LA MUSICA DI MOZART E LA VITE

                                                    

quali effetti intercorrono? 

 

 

Da qualche anno in un podere situato a 5 km a nord di Montalcino (Siena) la coltivazione dell’uva è supportata dalla musica di Mozart. Più volte programmi televisivi e articoli di giornale hanno presentato questo interessante fenomeno, che è diventato oggetto di studio da parte di alcuni ricercatori. Nessuno si è ancora pronunciato scientificamente per stabilire quale preciso rapporto intercorra tra la musica e la vite.

                                                                                               Molti si sono dimostrati piuttosto scettici, altri invece, più possibilisti, hanno preso a cuore il caso. È comunque qualcosa di originale che si situa tra il prodigioso e lo stravagante. Il fatto merita di essere approfondito e studiato attentamente. Quali sono gli effetti positivi delle onde sonore sulla vite, le foglie e gli acini ? Con quale forza la musica è in grado di impedire ai parassiti di produrre danni alla coltivazione?

                                                                                             Sonia e Giacomo