MERLOT: PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE DEL VINO

 

caratterstiche rilevate e apprezzate dai sensi

 


 

All’olfatto il merlot rimanda ai profumi dei frutti del sottobosco: come lamponi, more, ribes.
Al palato si presenta come un vino sodo, compatto, asciutto, dal gusto penetrante.

                                                                           

Il vino merlot si accompagna a tutti i tipi di carne bianche e rosse: arrosto, grigliata, bollito, selvaggina. Risulta molto appropriato anche l’abbinamento con gli affettati e i formaggi, soprattutto stagionati. In alcuni casi il merlot si degusta perfino con il pesce: anguilla e baccalà in umido.

                                                                               

Sonia e Giacomo